Goletta dei laghi 2011. A Magione per promuove le qualità ambientali dei laghi umbri


Occorre coniugare rispetto dell’ambiente e sviluppo sostenibile.

Quando ambiente, natura e turismo si incontrano”. È questo il tema dell’iniziativa che si svolgerà questo pomeriggio a Magione in occasione del passaggio della Goletta dei Laghi, la campagna nazionale di Legambiente per la tutela dei bacini lacustri, realizzata con il contributo del COOU (Consorzio Obbligatorio Oli Usati).

Nell’occasione, Legambiente vuole promuovere le buone pratiche amministrative in grado di coniugare rispetto dell’ambiente e sviluppo sostenibile. Molte, infatti, le potenzialità turistiche, economiche e ambientali che nascono da una corretta gestione del territorio che mette in pratica comportamenti virtuosi come la raccolta differenziata, la corretta depurazione, la gestione delle risorse idriche, la salvaguardia del paesaggio e degli ecosistemi naturali, la limitazione del consumo di suolo.

Questi sono solo alcuni dei parametri presi in considerazione dalla Guida Blu, la pubblicazione di Legambiente e Touring Club Italiano che promuove le località che hanno deciso di investire sul turismo amico dell’ambiente.

Le qualità ambientali, frutto del buon governo del territorio – commenta Sebastiano Venneri, vicepresidente di Legambiente - sono la vera grande risorsa per un turismo di eccellenza in grado di competere nel panorama nazionale e internazionale. Sempre più i turisti sono alla ricerca e apprezzano località attente al rispetto dell’ambiente, dove trascorrere vacanze all’insegna e alla scoperta delle tipicità locali. Con la Guida Blu, oltre a promuovere le località virtuose, vogliamo anche essere da stimolo alle amministrazione per investire sull’economia e sullo sviluppo dell’intero territorio”.

Molti i progetti di sviluppo sostenibile messi in campo nell'area del Trasimeno a cominciare da quelli promossi dalla Comunità Montana Trasimeno Medio Tevere come il “Life Natura” nel 2005, di cui anche Legambiente è stata partner, per la salvaguardia degli habitat degli ardeidi e iniziative, l'Agenda 21 che hanno portato alla definizione del Manifesto per la qualità del territorio. E recentemente è stato presentato il Piano Energetico locale finalizzato alla riduzione dei consumi energetici nei Comuni del territorio.

Nonostante l’ottimo lavoro portato avanti da alcune amministrazioni – aggiunge Alessandra Paciotto, presidente di Legambiente Umbria - ci sono ancora problemi che rimangono irrisolti. La gestione delle risorse idriche, soprattutto per quanto riguarda i prelievi dell'acqua ad uso irriguo, considerando anche l'impossibilità nell'immediato di utilizzare l'acqua dell'invaso di Montedoglio, il contenimento degli inquinanti al lago, soprattutto fosforo e azoto che si riversano nelle acque a causa della massiccia presenza di allevamento zootecnici, il consumo e la permeabilizzazione del suolo, oltre alla frammentazione degli habitat, la riduzione del canneto e della vegetazione delle sponde, l'utilizzo di imbarcazioni inadeguate per la navigazione pubblica e i dragaggi. Sono minacce per la salute del lago. Investire sulla tutela del territorio significa anche stimolare una nuova economia, ed è per questo che chiediamo agli amministratori di investire, con convinzione, nella salvaguardia e nella valorizzazione del paesaggio”.

Esempio di virtuosa gestione del territorio è il comune di Tuoro sul Trasimeno (Pg) che ha ottenuto 4 vele della Guida Blu, grazie al lavoro di diffusione del sistema di raccolta differenziata che si aggira intorno al 62%. Ottengono 3 vele le località di Castiglione del Lago (Pg), Magione (Pg), Passignano sul Trasimeno (Pg) e Piediluco (Tr) che si affaccia sull’omonimo lago.

All’iniziativa, che si svolgerà questo pomeriggio, dalle 17.00, presso la Sala del Consiglio della Comunità Montana Trasimeno Medio Tevere, interverranno: Massimo Bianchi, Presidente della Comunità Montana Trasimeno Medio Tevere; Sebastiano Venneri, Vicepresidente Legambiente; Walter Carloia, Presidente Living Lakes Italia; Rita Rossetti, Console regionale Touring Club; Daniela Riganelli, Consulente Rapporti Istituzionali ed Eventi NOVAMONT; Matteo Ragnacci, Presidente ITACA e coordinatore progetto SUN Sistema Umbria Natura. Sono stati invitati i sindaci delle località che si affacciano sul Trasimeno.

ComunePvLagoVele 2011
TUORO SUL TRASIMENO
PG

LAGO TRASIMENO
4

CASTIGLIONE DEL LAGO

PG

LAGO TRASIMENO
3

PASSIGNANO SUL TRASIMENO

PG

LAGO TRASIMENO
3

MAGIONE

PG

LAGO TRASIMENO
3

PIEDILUCO

TR

LAGO DI PIEDILUCO
3

I partner della Goletta dei laghi

Main partner

COOU Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati

Partner tecnico: Consorzio Ecogas, Novamont, Stamperia Romana

Media partner: Radio Kiss Kiss e La Nuova Ecologia

Lo staff di Goletta Verde sceglie i veicoli Peugeot ® con filtro antiparticolato FAP® .

Per i nostri veicoli utilizziamo Revivoil, l'olio rigenerato di Viscolube 

Pubblicato il20 luglio 2011