Golletta dei Laghi fa tappa in Umbria


Il 20 e il 21 luglio Goletta dei Laghi sbarca in Umbria. Sarà l'occasione per conoscere meglio i laghi di Piediluco e il Trasimeno, per approfondire le criticità ambientali e per provare a trovare qualche soluzione. 

Arriva il prossimo fine settimana, venerdì 20 sul lago di Piediluco e sabato 21 sul Trasimeno, Goletta dei Laghi, la campagna nazionale di Legambiente per il monitoraggio dello stato di salute dei laghi italiani, realizzata con il contributo del Coou (Consorzio Obbligatorio Oli Usati).

Quella Umbra sarà la sesta tappa della campagna che è in viaggio lungo lo Stivale per scovare le criticità che minacciano la salute dei bacini lacustri, anche in base alle segnalazioni ricevute dai cittadini grazie al servizio Sos Goletta messo a disposizione per segnalare le situazioni a rischio. Riflettori puntati su scarichi abusivi, depuratori mal funzionanti e cementificazioni che compromettono l'equilibrio dei lago e il paesaggio costiero. 

Goletta dei laghi sarà anche l'occasione per puntare il dito contro l'eccessivo consumo di suolo e la cementificazione delle coste, senza rinunciare però alla promozione e valorizzazione delle località più virtuose, inserite nella Guida Blu di Legambiente e Touring Club Italiano, per aver scelto di puntare sulla sostenibilità e la qualità ambientale del turismo. 

I progetti a bordo di Goletta dei Laghi

Sos Goletta

È il servizio messo a disposizione dei cittadini per segnalare tubature che scaricano in mare, o nei laghi, liquidi o sostanze sospette in acqua, tratti di mare o di lago dal colore e dall'odore sgradevoli. Per fare una segnalazione basta inviare una breve descrizione della situazione, l'indirizzo e le indicazioni utili per individuare il punto, le foto dello scarico o dell'area inquinata e un recapito telefonico. Gli SOS si possono inviare via mail, all'indirizzo sosgoletta [at] legambiente [dot] it o tramite sms e mms al numero 346.007.4114

Guarda il video di SOS Goletta

Living Lakes

Promuovere la protezione e lo sviluppo degli habitat naturali, salvaguardare la loro varia flora e fauna, aumentare la conoscenza e il livello di sensibilità nei confronti degli ecosistemi delle aree lacustri e sviluppare in modo sostenibile il turismo e le economie locali. Questi gli obiettivi della rete italiana di Living Lakes, presieduta da Legambiente, che comprende ad oggi 3 associazioni e 10 tra i maggiori laghi italiani. Living Lakes e Goletta dei Laghi viaggeranno insieme per promuovere iniziative ed eventi mirati a diffondere e valorizzare sempre di più la tutela del nostro patrimonio lacustre. http://www.livinglakesitalia.it/ 

Files

Pubblicato il14 luglio 2012